Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 22 novembre 2016 alle ore 16:01.
L'ultima modifica è del 22 novembre 2016 alle ore 17:00.

22/11/2016

Il Nuovo Conto Termico 2.0 permette agli enti pubblici, che riqualificano i propri edifici conseguendo il “quasi azzeramento” dei consumi energetici, la riduzione del proprio investimento fino al teorico limite del 65%:  lo studio sui lavori appaltati quest’anno per il municipio di Trescore Balneario (BG) dimostra che l’adeguamento di un progetto reale alla nuova normativa potrebbe portare un considerevole risparmio economico effettivo, valutabile in circa il 50% dei costi per la sola riqualificazione energetica.

Dal 31 Maggio 2016 è stato reintrodotto l’incentivo “Conto Termico”, accompagnato da grandi aspettative per le nuove misure in esso contenute. Tra le novità più attese, la possibilità per gli enti pubblici di ottenere un finanziamento a fondo perduto fino al 65% per la riqualificazione...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.