Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 05 settembre 2017 alle ore 15:15.
L'ultima modifica è del 05 settembre 2017 alle ore 17:21.

05/09/2017

A partire dal 1^ gennaio 2018 sarà operativo il divieto di commercializzazione dei sacchetti di plastica ultraleggeri sotto i 15 micron di spessore, richiesti a fini di igiene o forniti come imballaggio primario per alimenti sfusi (es. ortofrutta).

Tali sacchetti dovranno essere non solo compostabili secondo la norma UNI EN 13432, ma dovranno contenere anche una percentuale crescente di carbonio biobased (secondo lo standard UNI CEN/TS 16640): almeno il 40% dal 1 gennaio 2018, il 50% dal 1 gennaio 2020 e non meno del 60% da gennaio 2021. Anch’essi poi potranno essere ceduti esclusivamente a pagamento.

A disporre il nuovo divieto è l’articolo 9-bis del Decreto Legge 20 giugno 2017, n. 9 (Disposizioni urgenti per la crescita economica nel Mezzogiorno), convertito in legge 3 agosto 2017 n 123 (Cfr. Gazzetta Ufficiale 12 agosto 2017...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.