Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 07 dicembre 2018 alle ore 10:24.
L'ultima modifica è del 07 dicembre 2018 alle ore 11:27.

07/12/2018

Lo scorso 28 novembre, a seguito di interrogazione parlamentare (n. 5-00535 di Antonio Lombardo - M5S), il Sottosegretario per l'economia e le finanze ha risposto in Commissione Finanze della Camera in merito ad alcune criticità sulla determinazione della superficie assoggettabile alla TARI nonché sulle riduzioni della stessa.

Veniva richiesto, in primo luogo, se sussiste in capo ai produttori l'obbligo di dimostrare e delimitare le aree in cui si producono rifiuti speciali non assimilabili agli urbani, al fine di sottrarle alla tassazione, anche alla luce di quanto affermato nella sentenza della Corte di Cassazione n. 26637 del 10 novembre 2017. In proposito, veniva evidenziato che la norma stessa pone come condizione per usufruire di detta agevolazione che i produttori dimostrino che il trattamento a proprie spese dei rifiuti speciali avvenga in...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.