Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 25 gennaio 2019 alle ore 10:19.
L'ultima modifica è del 25 gennaio 2019 alle ore 11:17.

25/01/2019

Secondo Enea (Analisi trimestrale del sistema energetico italiano n. 3/2018) nei mesi di luglio, agosto e settembre 2018 i prezzi dell’energia elettrica per le famiglie in Italia hanno raggiunto i valori più alti degli ultimi dieci anni e le aziende italiane medio-piccole pagano prezzi superiori alla media UE.

Rispetto al primo semestre dello stesso anno, però, i consumi di energia hanno subito un rallentamento (da +3.2% a +1%).

Anche le emissioni di CO2 sono risultate in calo: -0.5% rispetto allo stesso periodo del 2017. Tuttavia, a proposito di decarbonizzazione, l’Italia risulta poco competitiva in ambito di tecnologie low carbon. Il saldo con l’estero risulta infatti negativo per quanto riguarda i veicoli elettrici, le batterie al litio e il fotovoltaico.

Risulta invece positivo il saldo italiano relativo...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.