Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 07 ottobre 2015 alle ore 12:07.
L'ultima modifica è del 07 ottobre 2015 alle ore 14:58.

07/10/2015

La stazione appaltante ha l’onere di verificare ex ante  la sostenibilità finanziaria degli interventi che intende realizzare, anche in considerazione dei limiti posti dal patto di stabilità,  garantendone  la permanenza anche in fase di esecuzione, coerentemente a quanto previsto nel bando di gara che, a norma dell’articolo 64 Dlg 163/2006, deve contenere, tra l’altro, le informazioni di cui all’allegato IX A del Codice dei contratti pubblici, ivi incluse quelle relative alle modalità essenziali di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni in materia.
A sottolinearlo è il presidente dell'Anac Raffaele Cantone, che in un comunicato diffuso ieri dall'Autorità anticorruzione interviene sul tema per rispondere alla segnalazione arrivata...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.