Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo stato pubblicato il 19 gennaio 2017 alle ore 10:55.
L'ultima modifica del 19 gennaio 2017 alle ore 11:55.

19/01/2017

In tema di giudizio di appalti sotto soglia comunitaria ai sensi dell’art. 36, comma 1, d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, in applicazione del principio di rotazione è legittimo il mancato invito del gestore uscente alla procedura per il rinnovo dell'affidamento. In questi termini si è espresso il Tar Lecce, con sentenza n. 1906 della sez. II, depositata il 15 dicembre 2016.

Il caso

La questione giunta all'attenzione del giudice amministrativo pugliese ha ad oggetto una procedura per l'affidamento del servizio informatico del Comune di Uggiano La Chiesa. Il Comune in occasione del rinnovo della procedura per l'affidamento del servizio in questione decide di non invitare il gestore uscente a formulare una propria offerta ed affida direttamente il servizio ad altra impresa....

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.