Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 06 marzo 2017 alle ore 11:08.
L'ultima modifica è del 06 marzo 2017 alle ore 12:08.

06/03/2017

Con atto di compravendita trascritto nel febbraio del 1997 la ricorrente ha acquistato un appartamento compreso in un complesso edilizio più ampio.
Nell’agosto dello stesso anno il omune dove si trova tale immobile ha emesso un’ordinanza di demolizione dell’intero complesso immobiliare, in quanto ritenuto abusivo. Tale ordinanza, però, non è stata notificata alla proprietaria dell’appartamento in esame.
Nel 2005, poiché l’ordine di demolizione non è stato adempiuto, il Comune ha disposto l’acquisizione al patrimonio immobiliare dell’ente dell’area di sedime su cui insiste il complesso immobiliare nell’ambito del quale si trova l’appartamento di proprietà della ricorrente.
Tale atto è stato impugnato avanti al TAR in quanto l’ordinanza di demolizione del 1997...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.