Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo stato pubblicato il 17 maggio 2017 alle ore 10:49.
L'ultima modifica del 17 maggio 2017 alle ore 12:48.

17/05/2017

Le opere edilizie realizzate in violazione delle Norme tecniche per le costruzioni devono essere necessariamente demolite in quanto costituiscono un pericolo per la pubblica e privata incolumità. La mancanza del progetto esecutivo redatto da tecnico abilitato costituisce una grave violazione che legittima la demolizione. Per le semplici violazioni formali, quali, per esempio, il mancato preavviso o la mancata autorizzazione preventiva, può essere applicata la multa.

Il Tribunale da via libera alle ruspe
Il Tribunale condanna il proprietario dell'immobile per aver realizzato dei manufatti in area sottoposta a vincolo paesaggistico, ambientale e sismico senza la prescritta autorizzazione da parte del competente ufficio tecnico regionale, con ciò violando l'art.95 del D.P.R. 380/2001. Viene...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.