Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 03 agosto 2018 alle ore 11:38.
L'ultima modifica è del 03 agosto 2018 alle ore 13:37.

Nel caso in esame la ricorrente è proprietaria di un appartamento, posto al piano terra e composto da un soggiorno con angolo cottura, una camera, un bagno, un balcone e una corte esclusiva, con annesso locale cantina al piano seminterrato, al quale si accede mediante una scala interna.
Secondo l’Amministrazione comunale dove si trova l’immobile la proprietaria avrebbe effettuato un “cambio di destinazione d’uso da cantina ad abitativo del piano seminterrato con la predisposizione degli impianti tecnologici e suddivisione dello spazio in vari ambienti mediante tramezzature”. Pertanto, il comune ha ordinato la demolizione delle opere abusive ed ha comminato il pagamento di una sanzione amministrativa.
Tale ordinanza è stata impugnata poiché, per quanto qui rileva:
- dalla documentazione risulta che la destinazione...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.