Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 12 ottobre 2018 alle ore 16:59.
L'ultima modifica è del 12 ottobre 2018 alle ore 19:28.

12/10/2018


Si svolgerà a Milano, il prossimo 15 ottobre, il convegno: "Il verde nelle smart cities. Parchi e viali alberati per il benessere delle città, contro degrado e criminalità. Ricerca, esperienze e innovazione tecnologica per una nuova visione del verde urbano", organizzato dalla Consulta Esperti per l'Italia e Assofloro Lombardia e al quale interverranno rappresentanti delle istituzioni, ricercatori, criminologi, paesaggisti ed urbanisti, esperti di verde terapeutico.
Per la prima volta verranno accesi i riflettori su studi, esperienze e soluzioni tecnologiche su un aspetto ancora poco considerato del verde urbano: la capacità di parchi e viali alberati di migliorare il benessere sociale e individuale dei cittadini, ridurre il degrado e i fenomeni criminali.
Ricerche e studi su città americane documentano infatti come semplici miglioramenti delle aree abbandonate possano rendere la vita all'interno delle città più sicura e tranquilla. Ma non mancano anche esperienze italiane; per esempio la riqualificazione del Parco delle Cave, a Milano e – più di recente – l'area Porto di Mare, a Rogoredo (MI).
In città il verde può giocare un ruolo importante per rendere più sicure strade e piazze contro il terrorismo. E' noto l'appello dell'architetto del Bosco Verticale, Stefano Boeri, ai sindaci e ai prefetti delle città europee dopo i tragici attacchi che hanno colpito alcune città: vasi e fioriere con alberi collocati agli ingressi di piazze e spazi pubblici urbani al posto dei grigi new jersey, per proteggere il passaggio dei pedoni. Anche perché un albero, diversamente da un manufatto in cemento, non solo protegge, ma fa ombra, assorbe con le foglie i veleni dell'aria urbana, ospita la vita di insetti e degli uccelli.
Il convegno è inserito all'interno di "MilanopiùVerde", un progetto di Assofloro Lombardia e Coldiretti Lombardia, con il patrocinio dell'Assessorato all'Urbanista, Verde e Agricoltura del Comune di Milano e di Fondazione Symbola, che prevede la promozione della riqualificazione dei giardini privati attraverso l'utilizzo del bonus verde e, più in generale, della cultura del verde e
dell'importanza della filiera e della professionalità, atraverso diverse azioni:
- formazione e coinvolgimento di amministratori di condominio, commercialisti, imprese edili e del verde ...;
- attività per incentivare l'utilizzo del bonus verde da parte dei cittadini, contribuendo a rendere
più bella la cittaà di Milano;
- organizzazione di convegni ed eventi.

Qui il programma