Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 04 febbraio 2019 alle ore 11:59.
L'ultima modifica è del 04 febbraio 2019 alle ore 12:50.

04/02/2019

Il comune ingiunge al proprietario di procedere alla demolizione di un fabbricato di circa 70, 00 mq, realizzato in assenza di titolo abilitativo in area soggetta a vincolo di inedificabilità. Parallelamente viene notificato l’atto con il quale era stata accertata l’inottemperanza all’ordine ripristinatorio. Il provvedimento viene impugnato ma il Tar Napoli, con la  sentenza n. 3199 del 2012, respinge il ricorso. Il proprietario non si da per vinto e impugna la sentenza dinanzi al Consiglio di Stato che ricostruisce la vicenda.

L'immobile aveva avuto vita travagliata
Secondo la ricostruzione del giudice d'appello, l'immobile era stato oggetto di una serie di provvedimenti.
Negli anni ottanta, viene realizzato un primo abuso di “soli” 22 mq. Per sanare l'opera, il proprietario presenta...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.