Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 06 febbraio 2018 alle ore 11:17.
L'ultima modifica è del 06 febbraio 2018 alle ore 12:16.

06/02/2018

Per uno stesso bene immobile si possono esprimere diversi giudizi di valore, ciascuno corrispondente a una differente finalità della stima.

Pertanto, lo scopo costituisce l’elemento preliminare e strettamente indispensabile della stima perché solo se esso è noto diventa poi possibile determinare l’aspetto economico (o base di valore) dell’immobile in valutazione.

Le utilità esplicate dai beni economici, tra i quali gli immobili, sono rappresentate da: dispiego di utilità diretta, producibilità, dispiego di utilità indiretta, complementarietà e surrogabilità, per cui alle loro diverse caratteristiche corrispondono altrettanti aspetti economici. Inoltre, a ciascuno degli aspetti economici corrispondono altrettanti valori dvi stima, ognuno misurabile mediante specifici criteri.

Definito...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.