Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 14 aprile 2017 alle ore 11:41.
L'ultima modifica è del 14 aprile 2017 alle ore 13:47.

© Open Project
14/04/2017

La città dell’oro ha un nuovo gioiello.
Completato a dicembre 2016, è stato inaugurato venerdì 17 marzo - in barba alla scaramanzia - a Valenza il nuovo stabilimento produttivo Bulgari Gioielli.
Appena nato, già detiene almeno un paio di record: la rapidità di esecuzione (18 mesi dalla posa della prima pietra) - avvenimento notevole nei nostri confini - e la dimensione: con una superficie complessiva di 15.000 mq diventa infatti la più grande manifattura gioielli d’Europa.
Il progetto è firmato da Open Project, studio bolognese di architettura e ingegneria che ne ha seguito tutte le fasi.
La maison romana del lusso ha scelto la tradizione e la sua innovazione. La memoria storica racchiusa nella Cascina dell’Orefice, il primo laboratorio orafo datato 1860, viene recuperata, ricostruita e attualizzata...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.