Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 27 luglio 2018 alle ore 18:09.
L'ultima modifica è del 27 luglio 2018 alle ore 20:09.

©Foster + Partners
27/07/2018

Un connubio vincente quello tra il colosso americano Apple e l’archistar britannica Norman Foster,  come dimostra l’ennesimo successo andato in scena poche ore fa nel centro di Milano.
L’ora x è scattata ieri alle 17, anche se le forme erano già state svelate due giorni prima, ma il richiamo dell’iconico logo è stato talmente forte da spingere molte persone a mettersi in coda fin dall’alba in una piazza del Liberty ancora addormentata ma già blindata.
I lavori sono durati materialmente più di un anno, coinvolgendo molte artigianalità e professionalità del Made in Italy, ma erano già nati nella “folle” mente di Steve Jobs che, per realizzarli, aveva incaricato direttamente Lord Foster.
È stata infatti affidata da qualche anno alla sua firma la progettazione di tutti gli...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.