Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 11 gennaio 2019 alle ore 18:01.
L'ultima modifica è del 11 gennaio 2019 alle ore 19:01.

11/01/2019

La terra cruda è uno dei materiali edilizi più antichi, sostenibili e versatili che esistano. Di cosa si tratta? Si tratta di un composto di argilla e inerti naturali che non necessita di alcuna cottura poiché viene lasciato essiccare al sole e all'aria. Moltissimi insediamenti umani, nell'arco della preistoria e della storia, sono stati creati ricorrendo semplicemente all'uso della terra presente in loco impastata con acqua. L'archeologia ha restituito e restituisce costantemente reperti di terra cruda appartenenti a epoche lontanissime, basti pensare ai mattoni di fango rinvenuti a Gerico e risalenti a 8000 anni prima di Cristo o alle antiche case realizzate con terra cruda intorno al 6000/8000 a.C. nel Turkestan. Il più grande edificio al mondo costruito grazie all'utilizzo di mattoni di terra cruda è la famosa e suggestiva...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.