Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 08 aprile 2019 alle ore 18:02.
L'ultima modifica è del 09 aprile 2019 alle ore 17:36.

08/04/2019


Gli architetti italiani partecipano, per la prima volta, alla Design Week 2019, in corso a Milano da oggi fino al 14 aprile, con un proprio spazio espositivo e con una serie di eventi alla Mostra "Interni Human Spaces" promossa presso l'Università degli Studi di Milano.
Filo conduttore il progetto "Abitare il Paese" che è stato lanciato nel corso dell'8° Congresso Nazionale degli architetti italiani affinché vengano adottate politiche pubbliche per le città e avviato un programma nazionale di rigenerazione urbana. Un piano d'azione, quindi, che concentri le risorse economiche verso progetti urbani integrati, esemplari in termini di eccellenza ambientale e innovazione, e che pongano al loro centro la persona.
Di seguito le iniziative del CNAPPC.

L'installazione "Abitare il Paese-Open Nests" di Migliore + Servetto Architects
L'installazione "Abitare il Paese Open Nests" di Migliore + Servetto Architects è situata nella Hall dell'Aula Magnadell'Università. Il progetto si basa su due livelli di contenuto a cui corrispondono due piani di narrazione ambientale: il primo, quello della connessione come sintesi, fisica e concettuale delle relazioni che il Consiglio Nazionale Nazionale costruisce per sensibilizzare sullo stretto rapporto che esiste tra la qualità progettuale e quella finale dell'ambiente in cui viviamo; il secondo, quello della condivisione che ha come riferimento iconico il tavolo da lavoro dell'architetto, spazio di incontro e di elaborazione di idee.

La sesta edizione del Premio Riuso
Giovedì 11 aprile - dalle ore 10 alle 13 - la cerimonia di premiazione della sesta edizione del Premio Riuso, il Concorso che il Consiglio Nazionale bandisce con Ance e Legambiente per selezionare progetti e realizzazioni per la rigenerazione urbana sostenibile. Riuso ha infatti il fine di identificare quelle politiche di rigenerazione urbana che possano promuovere la cultura architettonica migliorando la qualità dell'habitat e usando le risorse private e pubbliche in un contesto di regole trasparenti e definite.

Il Manifesto degli Architetti europei - Dialogo tra Michelangelo Pistoletto e Nicola Di Battista
L' appello degli architetti europei in vista delle prossime elezioni per promuovere l'importanza e il valore dell'Architettura e della Baukultur in tutta l'UE è, invece, al centro della Conferenza " Abitare il Paese - Il manifesto degli Architetti d'europa" - per un ambiente costruito sostenibile, in programma - sempre giovedì 11 aprile - a partire dalle ore 15,30. Nel corso della Conferenza, che sarà conclusa dalla Tavola rotonda "Il riconoscimento dell'interesse generale dell'architettura", Michelangelo Pistoletto e Nicola di Battista, Direttore della Rivista l'Architetto daranno vita a "Dialogo tra un artista e un architetto" .

La Conferenza Nazionale degli Ordini – La lectio magistralis di Guido Canali
La seconda giornata al Fuorisalone è invece dedicata alla Conferenza Nazionale degli Ordini degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, un appuntamento istituzionale - riservato ai rappresentanti degli Ordini territoriali - che rappresenta un momento di confronto sui temi che interessano la professione di architetto e sulle esperienze maturate sui territori per promuovere efficacemente la qualità architettonica e la cultura del progetto. Testo unico dell'edilizia, aggiornamento delle Linee guida per la formazione e Riforma dell'ordinamento professionale sono i temi all'ordine del giorno; alla conferenza interverranno alle ore 16 i professori Giovanni Maria Flick e Giuseppe Colavitti; prevista alle 17,30, ed aperta a tutti, la lectio magistralis di Guido Canali.

I Bandi di Concorso di progettazione per la rigenerazione della Val Polcevera a Genova - La proposta per una nuova politica territoriale
"Italia un paese a tempo - cicli di investimento, obsolescenza, innovazione, criticità naturali per una nuova, urgente politica territoriale" è il tema della Conferenza e della Tavola rotonda di sabato 13 aprile, un approfondimento a tutto campo sui rischi in atto nel nostro Paese a causa dell'assenza di una politica per il territorio e per il patrimonio edilizio.
Di stretta attualità la presentazione dei Bandi di Concorso di Progettazione per la rigenerazione della Val Polcevera a Genova e del Protocollo d'intesa tra Comune di Genova, Ordine degli Architetti della Provincia di Genova e Consiglio Nazionale Architetti per innescare un percorso virtuoso di ricucitura urbanistico ambientale tra i quartieri di Sampierdarena, Cornigliano, Certosa e Bolzaneto e per la contestuale riqualificazione delle aree limitrofe al Ponte Morandi.
In chiusura della mattinata verrà lanciata la proposta del Consiglio Nazionale per una nuova politica territoriale.