Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 13 aprile 2017 alle ore 14:23.
L'ultima modifica è del 13 aprile 2017 alle ore 16:22.

13/04/2017


Dal 19 aprile 2017 potranno essere presentate le domande per l'accesso ai finanziamenti che l'Inail ha messo a disposizione delle imprese che abbiano adottato progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Nello specifico sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto:

1.Progetti di investimento;

2.Progetti per l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;

3.Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;

4.Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività.

Le domande devono essere presentate in modalità telematica. Prerequisito necessario per accedere alla procedura di compilazione della domanda è che l'impresa sia in possesso delle credenziali di accesso ai servizi online Inail (Nome Utente e Password). Per ottenere le credenziali di accesso è necessario effettuare la registrazione sul portale Inail almeno 48 ore prima della scadenza del bando. Le istruzioni per il rilascio delle credenziali di accesso ai servizi online Inail sono disponibili sulla home page del sito www.inail.it nella sezione accedi ai servizi online.

A partire dalla data del 19 aprile 2017 e inderogabilmente fino alle ore 18:00 del giorno 5 giugno 2017 sul sito www.inail.it – sezione "accedi ai servizi online" - le imprese registrate avranno a disposizione una procedura informatica che consentirà loro, attraverso la compilazione di campi obbligatori, di:

– effettuare simulazioni relative al progetto da presentare;

– verificare il raggiungimento della soglia di ammissibilità;

– salvare la domanda inserita;

– effettuare la registrazione della propria domanda attraverso l'apposita funzione presente in procedura tramite il tasto "INVIA".

Dopo le ore 18:00 del 5 giugno 2017 le domande salvate non saranno più modificabili. Dal 12 giugno 2017 le imprese che:

– hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista;

– hanno salvato definitivamente la propria domanda effettuandone la registrazione attraverso l'apposita funzione presente in procedura tramite il tasto "INVIA";

– soddisfano i requisiti previsti per il rilascio del codice identificativo;
potranno accedere all'interno della procedura informatica per effettuare il download del proprio codice identificativo che le identificherà in maniera univoca.

Le imprese potranno quindi inviare attraverso lo sportello informatico la domanda di ammissione al finanziamento, utilizzando il codice identificativo attribuito alla propria domanda.

Le regole tecniche per l'inoltro delle domande online saranno pubblicate sul sito www.inail.it almeno una settimana prima della data di apertura dello sportello informatico.