Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 06 novembre 2018 alle ore 12:38.
L'ultima modifica è del 06 novembre 2018 alle ore 13:38.

6/11/2018


Nella Gazzetta Ufficiale n.257 del 5 novembre 2018 è stato pubblicato il d.m. 23 ottobre 2018 - Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio degli impianti di distribuzione di idrogeno per autotrazione.

La normativa riguarda le attività soggetta al controllo dei Vigili del Fuoco ricomprese nell'allegato I al DPR n.151/2011 al punto 13.4.C - Impianti fissi di distribuzione carburanti gassosi e di tipo misto (liquidi e gassosi).

Il Decreto, emanato dal Ministro dell'Interno di concerto con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti disciplina, ai fini della prevenzione incendi, la progettazione, la costruzione e l'esercizio degli impianti di distribuzione di idrogeno per autotrazione ed è articolato in 7 articoli ed un allegato, che contiene la regola tecnica vera e propria, di seguito illustrata sommariamente.

Titolo I DISPOSIZIONI GENERALI

Il titolo introduce delle definizioni e descrive le caratteristiche e gli elementi costitutivi degli impianti, ed è suddiviso in:
1.1. Termini, definizioni e tolleranze dimensionali.
1.2. Elementi costitutivi dell'impianto

Titolo II - MODALITÀ COSTRUTTIVE

Il titolo regolamenta le modalità costruttive degli impianti, ed è suddiviso in:
2.1. Accesso all'area.
2.2. Impianto di produzione in sito.
2.3. Cabina di riduzione della pressione e di misura del gas
2.4. Compressori.
2.5. Unità di stoccaggio.
2.6. Box per i carri bombolai.
2.7. Impianto gas.
2.8. Sistema di emergenza.
2.9. Costruzioni elettriche.
2.10. Protezione antincendio.

Titolo III - DISTANZE DI SICUREZZA

Il titolo regolamenta le distanze di sicurezza interne, esterne e di protezione

Titolo IV - NORME DI ESERCIZIO

Il titolo regolamenta le norme di esercizio, la gestione della sicurezza e le azioni in caso di incendio:
4.1 Esercizio dell'impianto.
4.2. Operazione di erogazione ed alimentazione dell'impianto.
4.3. Prescrizioni generali di emergenza.
4.4. Documenti tecnici.
4.5. Segnaletica di sicurezza.
4.6. Chiamata di soccorso.

Titolo V - DISPOSIZIONI PER IMPIANTI PER IL RIFORNIMENTO DI FLOTTE AZIENDALI

Il titolo regolamenta in particolare gli impianti per il rifornimento di flotte aziendali
5.1. Premessa.
5.2. Recinzione.
5.3. Distanze di sicurezza.
5.4. Rifornimento.

Titolo VI - IMPIANTI MISTI DI DISTRIBUZIONE STRADALE PER AUTOTRAZIONE

Il titolo regolamenta in particolare gli impianti distribuzione stradale per autotrazione
6.1. Distanze di sicurezza.
6.2. Metodi alternativi per la determinazione delle distanze di sicurezza.
6.3. Schermature di protezione.